Trichinella nei cinghiali cacciati in provincia di Frosinone

banner evento formativo del giorno 19 ottobre 2017 cinghiali

La trichinellosi è una zoonosi parassitaria a diffusione cosmopolita causata da nematodi appartenenti al genere Trichinella. L'uomo è soggetto a infestazione esclusivamente per via alimentare, attraverso il consumo di carne parassitata non adeguatamente risanata.

Nei paesi dell'Unione Europea, le infezioni umane causate dalla carne suina sono quasi del tutto scomparse per il miglioramento della produzione suinicola e miglioramento delle tecnologie impiegate presso i macelli. I focolai di Trichinellosi (infezione umana) sono dovute prevalentemente al consumo di carni di selvaggina che sfugge ai controlli sanitari.

Nella stagione venatoria 2016/2017 sono stati sottoposti a controllo un totale di 2.261 cinghiali abbattuti a caccia, sottoposti a prelievo direttamente dai cacciatori formati grazie ad un percorso di formazione organizzato in collaborazione tra la ASL Frosinone e le organizzazioni ATC provinciali, i cui esiti sono riportati in una pubblicazione stilata anche grazie al contributo dell'Università Sapienza di Roma e Istituto Superiore di Sanità.

Pur non avendo avuto positività nei soggetti saggiati, il riscontro di Trichinellabritovi in cinghiali catturati nel territorio nazionale, conferma la presenza di questa specie di fauna selvatica in generale e nel cinghiale in particolare. Inoltre le positività riscontrate nella volpe e nel lupo nel territorio provinciale, evidenziano la presenza del parassita negli animali serbatoio, rappresentando un problema da non sottovalutare ai fini della tutela della salute pubblica. Tutte le segnalazioni riguardano Trichinella britovi che pur se è dotata di basso potere patogeno per l'uomo, è comunque in grado di determinare patologie gravi e talvolta letali in consumatori appartenenti alle categorie e rischio (immunocompromessi bambini, anziani).

Relatori

  • Dott. Claudio Berna - ASL Frosinone
  • Dott.ssa Tiziana Zottola - IZS Lazio e Toscana
  • Dott. Claudio Di Russo - ASL Frosinone
  • Prof.ssa Rita Romano - Università degli Studi di Roma La Sapienza
Data: 
Giovedì, 19 Ottobre, 2017
Luogo: 

Frosinone - Palazzo Jacobucci Amministrazione Provinciale
Sala Conferenze ore 15.00 - 18.30

Indirizzo: 

Piazza Antonio Gramsci, 13, 03100 Frosinone FR

Ti potrebbe interessare anche:

Temi ed argomenti

donna a tavola e alimenti di origine animale

In tema di sicurezza alimentare e dei consumatori, la discordanza tra il rischio reale ed il rischio percepito dai consumatori è un elemento critico riguardo la conoscenza e l'elaborazione di comportamenti equilibrati e coerenti di fronte a situazioni di pericolo, reale o presunto.

La Trichinella

  • Posted on: 18 July 2018
  • By: gabriella.loffredi
cinghiale nel mirino

La Trichinella è un parassita tipico degli animali carnivori che è in grado di infestare e dare patologia nell’uomo che ingerisce carni parassitate. Sono portatori della parassitosi le carni dei suidi selvatici (Cinghiali), dei suidi allevati allo stato brado e le carni di equino consumate non cotte sotto forma di carpaccio.